Serve assistenza su una macchina Automator? Richiedi assistenza
1940's

Nell’anno di fondazione, si inizia con la marcatura a battuta, la più antica, che ancora oggi viene utilizzata in laboratori e linee di produzione

1950's

Automator cresce e allarga il suo giro clienti, specializzandosi sempre di più nelle varie applicazioni della marcatura industriale: nasce la marcatura a rullamento, anch’essa manuale, per marcare cilindri e circonferenze.

1960's - 1970's

Fanno il loro ingresso le tecniche di incisione a caldo e a pressa, anch’esse non computerizzate.

1980's - 1990's

Una svolta importante, introduzione della marcatura a micropunti, tecnologia computerizzata.
Una svolta innovativa, con il lancio sul mercato delle prime macchine laser, naturalmente computerizzate: iniziamo ad introdurre la sorgente Yag, per poi, in un breve lasso di tempo, offrire ogni tecnologia laser: YVO4, UV, Intra, CO2, Verde. Tutte le sorgenti sono proposte in differenze potenze.

2000's

Inventiamo una nuova tecnologia laser, aWaveTM, con auto-regolazione della frequenza di marcatura. Una vera e grande innovazione: si tratta di una nuova concezione di laser, molto prestante ma anche molto economico, grazie alle consistenti economie di scala permesse dalla maggior ampietà di utilizzo, potendo marcare con prestazioni da 1W fino a 40W

Cominciamo a produrre e a distribuire macchine per la marcatura a striscio.

2015

Automator consolida la sua presenza globale e lancia nuove tecnologie laser come i MOPA, le sorgenti verdi per la marcatura a freddo e i nuovi software proprietari.

2020

Automator festeggia gli 80 anni nel campo della marcatura industriale e lancia l’esclusivo logo dell’anniversario

I valori

L’essere presenti sul mercato da oltre 65 anni e l’essersi sempre occupati della marcatura, ci auguriamo commentino da sé valori quali passione per questo settore, il desiderio di essere sempre aggiornati, all’avanguardia e spesso inventori e precursori di nuove tecnologie, e ancora dimostrino la nostra solidità ed affidabilità.

La presenza di Automator in tutto il mondo crediamo sia, per questo settore, un valore aggiunto per i nostri clienti: la possibilità di ascoltare sempre più clienti arricchisce la nostra offerta di continuo e talvolta ci aiuta a prevenire richieste che si manifestano in tempi diversi tra Paesi.

Ogni nostra macchina è poi progettata e costruita nel rispetto dell’ambiente

Il logo ICIM certifica l'attenzione che rivolgiamo ai nostri sistemi di gestione, ai nostri prodotti e servizi.

Certificazione internazionale che viene fornita a chi dimostra la sua eccellenza nei processi produttivi.

Automator appartiene all'Unione Costruttori Italiani Macchine Utensili ed è abilitata all'uso del marchio.

Certificazione italiana dei sistemi di qualità.

Associazione Italiana di Automazione Meccanica.

CRIBIS Prime Company

Hai bisogno di maggiori informazioni?