Automator

Tecnologie

LASER

NESSUN LIMITE MARCHI QUELLO CHE VUOI DOVE VUOI

La marcatura laser rappresenta il massimo della qualità e della flessibilità che si possa ottenere e di cui si possa disporre. E' usata sia per marcature industriali - marcare codici come datamatrix o QR-Code, tracciare i prodotti - ma anche per marcature altamente estetiche in grado di migliorare o abbellire il prodotto. Anche quando la finalità è di tipo comunicazione / marketing, la marcatura laser ha una posizione di privilegio. Pensiamo all'incisione del proprio logo sul prodotto o su un gadget che desideriamo regalare a un nostro cliente o prospect.

La marcatura laser è un processo di riscaldamento termico, generato da un raggio luminoso (alias laser) amplificato e focalizzato che, impattando su una superficie, la altera in modo permanente. Ed ecco le tre grandi caratteristiche della marcatura laser (e di tutti i nostri altri sistemi): marcatura laser permanente, indelebile e non contraffabile.

Tanti i privilegi insomma ...ma il costo?

Automator, che da sempre progetta e costruisce i suoi sistemi di marcatura, ha introdotto una nuovissima tecnologia laser YVO4 @1060 molto performante ma anche molto economica, a-Wave™ Tech con auto-regolazione della frequenza: marca le plastiche come un 10W e annerisce i metalli come un 20W e risparmi sino al 40% rispetto ad un classico 5W!

Accanto all’ultima nata a-Wave™ è Automator propone tutte le tecnologie laser di marcatura, CO2, Verde, Intra, UV, YVO4 @1064, sempre di propria produzione.

La scelta del sistema più idoneo passa sia attraverso la sorgente in relazione al materiale da marcare sia attraverso la modalità di lavoro, che vede tre grandi famiglie di prodotto:

  • Laser da banco
  • Laser da integrazione
  • Laser portatile
SCOPRI

MICROPUNTI

OTTIMO RAPPORTO QUALITA' - COSTI

La marcatura a punti è molto usata nella marcatura industriale, è una tecnologia computerizzata con la quale marcare e tracciare i propri prodotti durante la fase di produzione o dopo la commercializzazione.

Automator offre una vasta gamma di macchine a micropunti: robuste ed efficienti sono gestite da software versatili che permettono di marcare qualsiasi cosa: dal semplice testo, al codice datamatrix e ai loghi, disegni e molto altro. Anche la tipologia di risultato è personalizzabile, sia attraverso le diverse modalità di lavoro delle singole punte, sia attraverso la tipologia di punta: vibrata, a punti, elettrica, deep...

Ampia la scelta tra le aree di marcatura standard e molti gli accessori a disposizione. I sistemi vengono divisi a secondo della modalità operativa in

  • Macchine da banco
  • Macchine da integrazioni
  • Macchine portatili
SCOPRI

BATTUTA

I SISTEMI DI MARCATURA PIU' ECONOMICI

La marcatura a battuta rappresenta il metodo di incisione più antico, veloce ed economico. Automator, pur all'avanguardia con la progettazione e implementazione delle più innovative tecniche di marcatura computerizzate e laser, non ha mai abbandonato la produzione di questi sistemi standard, dal 1948 ad oggi.

La battuta o colpo è facilmente regolabile e rimane costante anche variando lo spessore del pezzo da lavorare, garantendo una identica profondità di marcatura su pezzi di altezza diversa.
Tutte le macchine sono dotate di dispositivo antivibrante per una marcatura nitida e di ottima qualità di dati quali loghi, testi e numeri.

Oltre alla marcatura, queste macchine sono idonee anche per rivettare, ribadire, cianfrinare, numerare, fustellare, tranciare ecc. ed in tutte quelle operazioni che richiedono una battuta regolare ed uniforme su una grande varietà di materiali

La grande distinzione tra questi sistemi è data dal loro azionamento

  • macchine manuali
  • macchine pneumatiche
  • unità pneumatiche 
SCOPRI

RULLAMENTO

IDEALE PER MARCARE TONDO

Marcatura, veloce e profonda, di metalli e leghe su superfici tonde.

Con la marcatura a rullamento si possono identificare, numerare e graduare pezzi cilindrici o conici quali flange, bombole, estintori, ingranaggi, dischi e ogni altra superficie tonda.

La marcatura avviene prevalentemente grazie alla traslazione del gruppo portautensile, che ingranaggia e trascina il pezzo incidendolo nella zona di contatto con il carattere o simbolo. La profondità di incisione / penetrazione è regolabile.

Per aiutare il cliente nella sua scelta, abbiamo pensato di classificare le macchine a rullamento in funzione del diametro che possono marcare. Si hanno così i gruppi tra cui scegliere nei box di approfondimento sottostanti.

  • famiglia piccoli diametri
  • famiglia diametri medi
  • famiglia grandi diametri
  • da integrazione
  • in continuo
SCOPRI

A STRISCIO

MARCATURE PROFONDE A TRATTO CONTINUO

Detta anche a graffio, la striscio è una tecnologia di qualità, ideale per marcature profonde e a linea continua su materiali quali la plastica, l’alluminio, gli acciai, fino ai materiali più duri. Disegnata per la marcatura di numeri VIN, i modelli ASM marcano caratteri a tratto continuo, perfettamente formati e molto curati, con una ridotta rumorosità grazie alla tecnologia del “trascinamento” del punzone.

A bassa emissione di rumorosità, le teste di marcatura sono ben protette da una scocca esterna che ne consente l’installazione anche nell’industria pesante: basso il costo d’esercizio e teoricamente nessun materiale di consumo.

SCOPRI

PRESSE

POTENZA REGOLABILE FINO AD 8 KG

Dal 1960 costruiamo e commercializziamo piccole presse di precisione, macchine ideali per pressare, rivettare, piegare e ribadire.

L'accurata selezione delle parti meccaniche garantisce lunga durata efficienza e flessibilità, criteri essenziali per un'ottima produttività.

Le due macrofamiglie di presse sono:

  • Presse manuali
  • Presse pneumatiche
SCOPRI

A CALDO

IDEALE PER MARCARE PLASTICHE E TESSUTI

Le macchine a caldo servono per marcare in maniera indelebile materiali come legno, PVC, ABS, plastica, cuoio  e, in genere, ogni materiale organico.

Tutti i modelli a caldo Automator sono dotati di termostato per la regolazione della temperatura (molto influente sul risultato in quanto a profondità e contrasto), svolginastro con avanzamento automatico per marcature colorate e tanti accessori, come cliché, caratteri e numeratori per personalizzare la marcatura.

Per aiutare nella scelta, abbiamo suddiviso i modelli in base all'operatività:

  • Macchina a caldo manuale
  • Macchina a caldo pneumatica
  • Unità a caldo pneumatica da integrazione
SCOPRI

ELETTROLITICA

OTTIMO IL CONTRASTO SU MATERIALI E CONDUTTORI

La marcatura elettrolitica è adatta a tutti i materiali che siano buoni conduttori di elettricità. Principalmente si usa per marcare su acciaio inox, acciaio, alluminio e metalli duri. 

Il processo di marcatura avviene mediante il passaggio di una carica elettrica a bassa tensione e a bassa intensità da un elettrodo al pezzo da marcare . Sulla superficie viene appoggiata una matrice incisa, resa conduttiva da un apposito liquido elettrolitico. L’azione elettrochimica fa sì che sulla superficie del pezzo venga marcato il disegno riprodotto sulla matrice.

Il risultato è una marcatura a contrasto, molto bella, simile al laser anche se il processo di marcatura è qui interamente manuale.

SCOPRI