Automator

Referenze

PATEK PHILIPPE

PATEK PHILIPPE

Orologi di lusso

 

Il fabbricante di orologi di origine polacca Antoni Patek iniziò a vendere orologi nel 1839 a Ginevra in società con Franciszek Czapek per poi separarsi da questi nel 1844.

 

L'anno seguente Patek si mise nuovamente in società con il francese Adrien Philippe che l'anno precedente aveva vinto un prestigioso premio per la realizzazione di componenti meccaniche per orologi all'Esposizione Industriale Francese.

 

La società fu fondata con l'attuale denominazione nel 1851 e da allora ha introdotto o perfezionato molte innovazioni nel suo campo tra cui il Calendario perpetuo e il Cronografo sdoppiante.

 

Nel 1932 fu acquistata dai fratelli Charles e Jean Stern, già attivi nel campo in quanto proprietari di una ditta che realizzava quadranti. La famiglia Stern mantiene ancora oggi la proprietà. L'attuale presidente è Thierry Stern, mentre suo padre Philippe Stern è dal 2009 presidente onorario.

 

Analogamente ad altri fabbricanti svizzeri l'azienda concentra gran parte della sua produzione sugli orologi a movimento meccanico, tuttavia nel corso della sua storia ha prodotto anche orologi al quarzo.

 

L'azienda è molto celebre tra gli appassionati anche perché produce in proprio tutte le parti che compongono i suoi prodotti.

MARCATURA UTILIZZATA

Il prestigio di un produttore si vede nella bellezza e nella cura del proprio prodotto: è così per la ditta Patek Philippe che produce con orgoglio orologi da diverse generazioni, mettendoci tutta la propria passione.

 

Patek Philippe è scrupoloso e accurato anche nella marcatura, dove si è affidato ad Automator per la completezza della propria gamma, che offre sia le ultime innovazioni del mercato sia la tecnologia tradizionale che ancora sa di ottima artigianalità.

 

In particolare, l'uso delle pressette di precisione per le fasi di montaggio delle piccolissime componenti degli ingranaggi o delle macchine a battuta per la serializzazione degli orologi;   fino a tecnologie più avanzate che portano la marcatura ai livelli dell'estetica e del decoro.