Automator

Referenze

ARROW EXHAUST

ARROW EXHAUST

Impianti di scarico per motoveicoli

Il cliente si descrive così...

 

"Siamo un'azienda a forte vocazione sportiva ed agonistica e dal 2000 abbiamo collezionato più di 20 titoli mondiali tra Superbike, Supersport, Motocross, Supermotard (con Everts, Seel, Corser, Charpentier, Toseland e molti altri). Nel 2008 aggiungiamo tre nuovi titoli mondiali, in MX1 con Philippaerts, Supersport con Pitt e Supermoto con Chareyre. Nel 2013 altro titolo in Supersport con Lowes.



La ricerca per conseguire questi successi, si riflette inevitabilmente nella produzione di serie e l'evoluzione del settore ci porta a progettare sistemi di scarico per le più potenti maximoto e per scooter di media e grossa cilindrata.


Tutti prodotti conformi alle normative EU e sviluppati a stretto contatti con gli organismi preposti alle omologazioni. 



Il nostro stabilimento si arricchisce di macchinari a tecnologia laser capaci di coniugare qualità costruttiva, alta produttività, flessibilità operativa e di un nuovo reparto per la progettazione e realizzazione di stampi. 



La nostra attività non si esaurisce con la produzione di scarichi after market. Importanti case motociclistiche ci onorano della loro fiducia per realizzare gli impianti OE e parti speciali da commercializzare (Aprilia, Husqvarna, MV Agusta, Triumph, ...).

La partecipazione alle principali fiere mondiali del settore, tra tutte l'EICMA di Milano e il Dealer Expo di Indianapolis, viene vissuta come importante momento di confronto con tutti i nostri clienti (siamo presenti in più di 50 paesi) e con gli appassionati delle due ruote. 

Oggi, forti anche della ventennale esperienza nel settore, ci consideriamo un'azienda giovane, dinamica e proiettata al futuro. Siamo tra le principali aziende mondiali nel settore."

MARCATURA UTILIZZATA

Arrow - azienda dinamica e orgogliosa della propria storia - ha scelto Automator per la marcatura dei sistemi di scarico, così curati in tutte le fasi dei processi produttivi.

 

Il laser è stata quasi una scelta obbligata per quest'azienda giovane e dinamica che ha coniugato la marcatura con il marketing, la promozione, l'anticontraffazione.

La marcatura è divenuto elemento estetico, in linea con la bellezza del pezzo. Pensiamo per esempio alla marcatura del logo sulla marmitta o su altre parti di immediata evidenza.

In marcatura esiste un vecchio adagio che si confà a questa scelta: marchi - e fai conoscere il tuo nome - se sei orgoglioso del tuo prodotto. 

Per la marcatura delle parti meccaniche più interne, è consiglibile anche la tecnologia micropunti, avendo come primario utilizzo quello di codificare e rintracciare il pezzo.



VIDEO