Automator

Referenze

Chrysler

Chrysler

Il marchio Chrysler non è mai stato così conosciuto e apprezzato dai clienti come ora

Il marchio Chrysler non è mai stato così conosciuto e apprezzato dai clienti come ora. Questo successo è stato raggiunto grazie soprattutto alla nuova ammiraglia, già in vendita presso i concessionari, e sarà ulteriormente consolidato dal lancio del restyling di un altro modello chiave entro la fine del 2014.
 

Costruita sulla piattaforma Compact U.S.–wide (CUS-wide) e totalmente rinnovata in ogni suo elemento, la nuova Chrysler 200 sfoggia un design esterno accattivante rappresentativo del nuovo “volto” del marchio e interni curati e raffinati, garantendo un’esperienza di guida unica grazie al primo cambio automatico a nove rapporti nel segmento. Nel segmento delle berline di lusso, il marchio prevede di lanciare versioni significativamente rinnovate della 300 e 300C entro la fine del 2014. I due modelli faranno il loro debutto mondiale a novembre al Salone dell’Auto di Los Angeles e saranno disponibili al pubblico a partire dal primo trimestre del 2015.

MARCATURA UTILIZZATA

Chrysler ha scelto la versatilità della tecnologia a punti per l'identificazione e la tracciabilità dei propri prodotti.

 

Sistemi a integrazione con punta pneumatica e controller di ultima generazione per la marcatura indelebile, diretta sui propri prodotti destinati al mercato dell'automotive e dei ricambi originali.

 

Il tracking del prodotto - legato alla garanzia e alla responsabilità del produttore secondo la normativa europea - è interamente delegato alla marcatura che può includere diversi dati in automatico - leggibili e/o codificati:

 

la data di produzione (in vari formati)

il codice turno di lavoro

il lotto di appartenenza

il numero seriale

i dati del produttore

il logo aziendale

VIDEO